Cura delle Unghie

Macchia Verde sulle Unghie? Ecco cosa è!

Condividi su:

Aiuto!!! Una Macchia Verde!!!! Cos’è??

E un infezione batterica che si chiama pseudomonas,

Lo Pseudomonas è un comune tipo di batterio presente nell’ambiente e che si moltiplica molto velocemente quando le condizioni ambientali sono favorevoli, in particolare con l’umidità e il calore.

Se lo Pseudomonas che viene a contatto con l’unghia naturale vi trova le condizioni adatte, vi si nutre e vi si moltiplica molto velocemente; quel colore verde è il prodotto della loro azione e moltiplicazione.

Più scura è la colorazione, e più in profondità hanno lavorato i batteri Pseudomonas: il colore passa dal verde chiaro, al verde scuro, e se viene completamente trascurato, al marrone e addirittura ad una colorazione nerastra.

Perché succede?

L’infezione da battere Pseudomonas può avvenire tra l’unghia naturale e il letto ungueale, oppure tra l’unghia artificiale e quella naturale.

Le cause possono essere molteplici.

Se non vi è nessun sollevamento del gel della ricostruzione, i batteri possono essere stati intrappolati sotto al prodotto stesso a causa di una scarsa igiene dell unghia o degli strumenti utilizzati e una scarsa deidratazione dell’unghia naturale prima che fosse applicato il prodotto.

Tutti gli strumenti andrebbero igienizzati a fondo dopo ogni loro singolo uso, ma nel caso ci si presentasse una cliente con qualche infezione è meglio gettare via tutto per evitare un possibile contaggio.

Nel caso in cui non vi sia sollevamento di prodotto, quindi, la responsabilità è certamente da attribuirsi alla scarsa igiene nel lavoro dell’operatrice.

Qualora invece vi siano aree in cui il prodotto si è sollevato, l’acqua e l’umidità possono penetrarvi durante le comuni azioni quotidiane come lavare i piatti, lavarsi le mani, ecc.

In questo modo l’acqua penetra sotto il sollevamento, ristagna e crea il perfetto ambiente per il moltiplicarsi del batterio Pseudomonas;

da qui la formazione del colore verde.

Se invece l unghia è naturale senza la presenza di gel o prodotto acrilico, il motivo è che siamo già in presenza di onicolisi, cioè di distacco dell unghia dal letto.

In questo spazio entra l’acqua e i batteri, e si creano le stesse condizioni favorevoli all’infezione.

Sconfiggi le Macchie verdi

Cleaner, Nail Prep e Primer professionali su JnStore

Cosa fare?

Se succede tra l’unghia naturale e quella artificiale, l’unica soluzione è quella di rimuovere il prodotto artificiale;

Passare delicatamente una lima fine sulla macchia per aprire le cellule dell’unghia; strofinare la superficie con disinfettante o alcool al 90% per rimuovere i batteri.

Sarebbe meglio lasciare l’unghia libera per un periodo di tempo prima di applicare del nuovo prodotto da ricostruzione, possibilmente mantenendola sempre asciutta e pulita, magari indossando dei guanti per evitare il contatto con l’acqua e con i detergenti.

Se non è possibile rimuovere immediatamente l’unghia artificiale, è consigliabile applicare dell’alcool ogni giorno, facendolo penetrare completamente all’interno del sollevamento.

Nel caso dell’onicolisi, dovuta ad un distacco accidentale dell unghia dal letto dell’unghia, sarebbe meglio non entrare in contatto con l’acqua ed evitare di ripulire la sporcizia che si deposita nello spazio creato per non aumentarlo e danneggiare ulteriormente l’ unghia.

L’applicazione di creme antibiotiche all’interno del solco aiuterebbe a prevenire la colonizzazione batterica.


Condividi su:

1 thought on “Macchia Verde sulle Unghie? Ecco cosa è!”

  1. Sono un onicotecnica..mi è capitato negli ultimi 2 mesi(prima mai) su 3 mie clienti di trovare una macchia verde tra il gel e l unghia naturale dove c era un sollevamento del gel..io sterilizzo sempre gli atrezzi con l acido peracetico e anche un altro spray battericida fungicida prima, ho una lima personale x ogni cliente.posso averle contaggiate io? Nn uso un pennello x ognuna lo vedo troppo costoso e assurdo ma li disinfetto sempre tutti con lo spray..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *